Sapere come preservare la propria privacy online è un’abilità inestimabile. Ecco alcuni consigli per salvaguardare la privacy su Internet:

Proteggere la privacy online in 7 passi

Sapere come preservare la propria privacy online è un’abilità inestimabile. Se ci tieni alla tua privacy online e vuoi mantenere in sicurezza la tua identità, ecco qui una spiegazione dettagliata su come salvaguardare la privacy su Internet.

Privacy online: cos’è?

La privacy online è sicuramente un argomento di cui si sente parlare più che mai in questo momento, e non solo nei notiziari. I governi ed i colossi digitali condividono una grande preoccupazione per la privacy, anche se spesso non sono d’accordo sul suo significato.

Ma cosa significa in realtà? La privacy online si riferisce essenzialmente alla difesa del diritto di tenere per sé le informazioni personali.

Sorprendentemente, non sono molti i luoghi in cui esiste una legislazione che difende questi diritti. Anche quando esistono leggi sulla privacy in Internet, non tutte le aziende le rispettano.

La sicurezza di Internet e la privacy sono due concetti distinti ma collegati. La raccolta legale di dati è in genere coperta dalle leggi sulla privacy, mentre la sicurezza informatica dà la priorità alla raccolta illegittima di dati (ad esempio, la protezione dei tuoi account dagli hacker).

Tuttavia, vi sono molte sovrapposizioni. La privacy viene migliorata da una forte sicurezza, mentre una forte sicurezza viene mantenuta da una migliore privacy. È possibile migliorare entrambi eseguendo alcune semplici azioni.

Usa la navigazione privata

La navigazione privata è una delle funzioni di sicurezza del browser più utili e apprezzate. Questa funzione del browser, riduce il tracciato dei dati connessi alla tua navigazione. In Chrome trovi la funzione di Incognito mentre in Microsoft Edge si chiama InPrivate, e comunque altri browser famosi offrono funzioni simili.

La navigazione privata è altamente consigliata perché:

  • Rimuove la cronologia di navigazione dall’indice della cronologia del browser;
  • Al termine della sessione, i cookie vengono rimossi dalla cache del browser.

Evitando di tracciare il tuo utilizzo, è possibile ridurre le potenziali intrusioni nelle tue attività. Si tratta di una prevenzione di sicurezza particolarmente importante contro il furto dei dati. Se qualcuno accede al tuo computer di nascosto, attraverso la tua cronologia di navigazione, i truffatori potrebbero essere in grado di rubare alcune preziose informazioni personali o accedere ai tuoi conti finanziari.

Senza i cookie, è più difficile monitorare l’utente online. Molte informazioni sull’utente, compresa la cronologia di navigazione, potrebbero essere memorizzate nei cookie. È noto che anche i cookie dannosi sono in grado di aggirare le misure di sicurezza. Per questo motivo è utile eliminare i cookie o utilizzare un browser in privato per evitarli.

Inoltre, se vuoi stare ancora più tranquillo, puoi utilizzare un’estensione del browser come Privacy Badger, che blocca i tracker e le pubblicità. In questo modo non ti appariranno più i fastidiosi ed invasivi avvisi pubblicitari.

Molti siti web offrono la possibilità di rifiutare la raccolta di dati, ma è necessario farlo manualmente. Sebbene questa operazione riduca notevolmente la quantità di dati raccolti, non risolve completamente il problema.

Usa una password forte

La difesa più importante, e a volte l’unica, che abbiamo contro gli hacker e il furto di identità è una politica di password forte. Una password forte è progettata per essere difficile da indovinare per una persona o un programma. Deve essere lunga e contenere un mix di lettere (maiuscole e minuscole), numeri e simboli.

Sono consigliate anche le passphrase, che sono più lunghe e più sicure delle password tradizionali.

Se ancora non lo hai fatto, aggiungi subito la password o i codici di accesso in tutti i tuoi dispositivi.

Anche una password forte, tuttavia, può essere aggirata dagli hacker se il dispositivo non si blocca automaticamente. In altre parole, una volta spento l’iPhone o attivato lo screen saver, assicurati che il dispositivo richieda la password il prima possibile.

L’impostazione ottimale è “30 secondi” o “immediatamente” per i dispositivi che utilizzano un’identificazione biometrica rapida come la scansione delle impronte digitali o il riconoscimento facciale al posto del codice.

Poiché molto probabilmente hai numerosi account, l’utilizzo di un gestore di password rende più semplice la protezione dei dati. Un gestore di password è un’applicazione software progettata per memorizzare e gestire le credenziali online. Consente agli utenti di generare e memorizzare password lunghe e uniche per tutti i loro account online in un database crittografato. I gestori di password forniscono anche uno spazio sicuro per memorizzare le password, eliminando la necessità di ricordarle.

Infine, ma non meno importante, attiva l’autenticazione a due fattori per tutti gli account che la supportano. Si tratta di una tecnica di sicurezza di riserva che può tenerti al sicuro. L’autenticazione a due fattori è quella che avviene quando ti viene chiesto di inserire un codice inviato al tuo telefono.

Tuttavia, poiché le app di autenticazione sono più sicure degli SMS, si consiglia di evitare l’uso di questi ultimi.

Utilizza una VPN

La maggior parte dei rischi online può essere facilmente protetta con le reti private virtuali (VPN). Esse offrono una forte crittografia, che aumenta la sicurezza ed elimina molte vulnerabilità. Non utilizzare mai un WiFi pubblico senza la protezione di una VPN, in quanto i rischi sono molto elevati.

Purtroppo, la maggior parte dei sistemi VPN presenta alcuni svantaggi, come il rallentamento delle prestazioni di navigazione. Questo problema è più evidente su hardware obsoleto o su connessioni WiFi meno robuste. Sul mercato troverai molte offerte di servizi VPN in cambio di un canone mensile.

Privilegia la sicurezza dei dati

I tuoi dati possono essere criptati in modo che nessuno sia in grado di decifrarli senza una chiave. È utile per garantire che i messaggi di testo e le e-mail sul telefono siano al sicuro da occhi indiscreti, oltre a salvaguardare le informazioni sul PC.

È possibile impostare password su documenti specifici e scegliere il tipo di crittografia da utilizzare sul computer. È possibile crittografare file, cartelle, dispositivi USB rimovibili, unità flash e altro ancora con soluzioni che utilizzano l’Encrypting File System (EFS) e la crittografia del disco.

Condividi meno cose online

Ridurre la quantità di informazioni divulgate è la migliore precauzione da adottare contro i truffatori online.

Quando si tratta di condividere conoscenze, i social network sono il primo luogo in cui si pensa, ed è un ottimo punto di partenza. Le foto tue o dei tuoi cari, i post geotaggati o qualsiasi altra informazione che non vuoi far conoscere agli estranei devono essere trattati con estrema cautela.

Quasi tutte le app raccolgono informazioni sulle tue azioni, oltre alle piattaforme di social network, e raramente proteggono i tuoi dati con la stessa attenzione che ti aspetteresti.

Ecco alcune strategie per evitare l’oversharing su Internet:

  • Pubblicare dettagli intimi sulle proprie relazioni, amicizie, questioni familiari o drammi personali;
  • Pubblicare foto o video imbarazzanti di se stessi o di altri;
  • Pubblicare regolarmente i propri pasti;
  • Condividere foto dei propri figli;
  • Essere meno aperti nei moduli di raccolta informazioni. Tralasciare tutti i dettagli “opzionali”, come il cognome o il numero di telefono;
  • Creare un indirizzo e-mail usa e getta. Nel Dark Web, gli elenchi di e-mail vengono spesso affittati o venduti e possono finire nelle mani sbagliate. Creare un’e-mail usa e getta solo per i social;
  • Imporre un limite alle playlist, agli album o alle cartelle in collaborazione. È più probabile che i tuoi dati vengano divulgati o compromessi quante più persone vi hanno accesso.

Fai backup frequenti

Se si esegue il backup dei dati creati sui dispositivi o sulla rete, è possibile ripristinarli facilmente e rapidamente in caso dovesse succedere qualcosa. Il backup protegge i nostri dati da hacker malintenzionati e ransomware, oltre che da un guasto tecnico.

Nella gestione dei dati, il backup dei dati è fondamentale perché può aiutare a prevenire errori umani, guasti hardware, attacchi di virus, interruzioni di corrente e disastri naturali.

È una delle tecniche più sicure per garantire la sicurezza dei dati in caso di disastro e serve a mantenere un archivio sicuro delle informazioni critiche. Se i dati principali vengono danneggiati, i backup aiutano anche a risparmiare tempo e denaro.

Per una maggiore sicurezza dei dati, esegui i backup su un servizio Internet, su un disco rigido esterno o su entrambi.

Controlla sempre due volte i link sconosciuti

Non fidarsi mai è uno dei modi più elementari per proteggere la propria identità online. In altre parole, valuta attentamente (e verifica) il link prima di cliccarlo. Così facendo si riduce l’esposizione del dispositivo a spyware e virus, il che rappresenta un ottimo approccio alla sicurezza.

Una delle tecniche più diffuse è il phishing, che viene fatto con l’invio di e-mail con incluso un link sul quale viene chiesto di cliccare. Le e-mail di phishing possono sembrare inviate, ad esempio, da un’azienda o da una figura autorevole e possono essere piuttosto convincenti.

Di solito, l’obiettivo è ottenere l’accesso ai tuoi dati di login. Poi vengono utilizzati per entrare nei diversi dispositivi, trasmettere malware e/o rubare dati.

Difendere la privacy online vale la pena

Nell’era digitale, quasi ogni azione viene tracciata e memorizzata nelle vaste aree del cyberspazio. Tutti noi conduciamo una vita virtuale, in cui le nostre informazioni personali sono prontamente disponibili a chi ha gli strumenti giusti per accedervi.

Purtroppo, questo significa che è possibile per i malintenzionati accedere alle nostre informazioni private, che possono essere utilizzate per danneggiare la nostra sicurezza finanziaria, le nostre relazioni e persino la nostra sicurezza fisica.

Però mantenere la privacy online può aiutarci a proteggerci da pericolosi attacchi informatici e furti di identità e, con un minimo impegno, possiamo mantenere le nostre informazioni private al sicuro e al riparo da occhi indiscreti.

error: Content is protected !!
Call Now Button